carciofi alla romana

Come si puliscono i carciofi? Per pulirli bene è necessaria pazienza e abilità, quest’ultima di acquisisce solo con tanta pratica.

Con questo tutorial e qualche piccolo consiglio vi spiegherò bene come pulire i carciofi freschi.

 

come pulire i carciofi


Occorrente per pulire i carciofi

  • bacinella;
  • guanti in lattice;
  • un coltellino affilato;
  • un limone

  1. Spremete, all’interno di una bacinella piena di acqua fredda, il succo di un limone;
  2. indossate i guanti in lattice per evitare di macchiarvi le mani. I carciofi contengono delle sostanze che si ossidano rapidamente a contatto con l’aria e se non indossate una protezione, queste sostanze si attaccano alle mani e le macchiano;
  3. Rimuovete le foglie esterne, quelle più dure e coriacee fino a raggiungere la parte più tenera;
  4. Infilate la punta del coltellino (in obliquo) tra la parte scura della foglia e la parte chiara e morbida, quindi cominciate a tagliare facendo rotare il carciofo mano mano. Nel video questa operazione è mostrata in due angolazioni differenti;
  5. ora eliminate la parte esteriore del gambo partendo dalla base fino ad arrivare sotto al capolino;
  6. Il vostro carciofo è pulito, strofinatelo con il limone e mettetelo nella bacinella riempita con acqua e limone per evitare che annerisca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.