Torta di amaretti

Ingredienti per la base (frolla)

  • 500 g di farina;
  • 200 g di burro morbido;
  • 300 g di zucchero;
  • 3 tuorli e un uovo intero;
  • 1 limone non trattato;
  • una bustina di lievito per dolci;
  • sale.

Per il ripieno

  • amaretti una confezione;
  • 1 scatola di pesche sciroppate;
  • 1 bicchiere di alkermes.

diametro della teglia 24 cm

Torta di amaretti

Preparazione

Prima di inizare la lavorazione della torta dovete togliete dal frigo il burro almeno un’ora prima di utilizzarlo. Consiglio anche di preparare la buccia grattugiata del limone prima di procedere con l’impasto. Se avete fatto questi passaggi procedete in questo modo:

Prendere la farina, versatela sul piano di lavoro e formate una fontana con nel mezzo la buccia del limone non trattato, un uovo intero e 3 tuorli, quindi aggiungete il lievito e un pizzico di sale.

Incorporate il burro con lo zucchero alla farina; lavorate gli ingredienti giusto il tempo necessario per malgamarli tutti. Dividete, quindi, la pasta a metà e con essa formate due due palle avvolgetele nella pellicola trasparente e mettetela in frigo, tempo di riposo 30 minuti.

Nel frattempo che l’impasto si rassoda in frigo, tagliate, in un recipiente, le pesche sciroppate a fettine (nè troppo sottili nè troppo spesse). 

Trascorsi i 30 minuti stendete una parte della frolla su una tortiera precedentemente imburrata e infarinata, adagiate le fettine di pesche su tutta la superficie formando uno strato; inzuppate gli amaretti con il liquore e con essi ricoprite le pesche, stendete l’altra parte dell’impasto e ricoprite il tutto.

Cuocere in forno preriscaldato per 45 minuti a 180°C.

Una volta sfornato il dolce lasciatelo intiepidire su un piatto da portata e spolverizzatelo di zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.