Pizzette rosse da aperitivo

Le pizzette rosse da aperitivo sono una vera bontà; saporite, appetitose e gustosissime e poi piacciono veramente a tutti, l’unico problema è che non sono mai abbastanza.

Potete preparare queste pizzette come antipasto, aperitivo, per una festa di compleanno, insomma le occasioni sono molteplici.

Solitamente si comprano, ma farle è tutto un altro sapore come potete immaginare, sono gustose ma anche semplici, ci vuole solo un po’ di pazienza nella cottura.

pizzette rosse da aperitivo


Ingredienti:

  • 300 g di farina di tipo 1;
  • 1,5 g lievito di birra granulare;
  • 180 g di acqua;
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva;
  • 4 g di sale fino.

per il condimento

  • 200 g di passata di pomodoro;
  • sale q.b.;
  • olio extra vergine di oliva q.b.;
  • origano q.b.

Pizzette rosse da aperitivo

Procedimento

Dotatevi di due recipienti, nel primo, emulsionate all’acqua, il sale e l’olio extra vergine.

Nel secondo recipiente mettete tutta la farina e il lievito.

Versate a filo il liquido nella farina e cominciate ad impastare (in questa prima fase potete usare un cucchiaio di legno) creando un impasto omogeneo.

Spolverizzate un po’ di farina sul piano di lavoro e impastate energicamente  per qualche minuto. Trasferite l’impasto nella ciotola, copritela con pellicola trasparente e mettetela in forno con la lucina accesa per la lievitazione. L’impasto dovrà raddoppiare.

Una volta lievitato, trasferite l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e, aiutandovi con il mattarello, stendetelo ad uno spessore di 1 cm circa.

Formate le pizzette con l’ausilio di un bicchiere o di un coppa pasta e disponetele su una leccarda foderata con carta forno.

Per il condimento

In un recipiente versate la passata di pomodoro, il sale, l’olio e l’origano e mescolate bene.

Con un cucchiaio, disponete un po’ di condimento nel centro della pizzetta e allargatelo fino al bordo, poi inforna tutto in forno preriscaldato a 200°, ci vorranno solo 15 minuti per cuocerle quindi occhio al timer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.