Focaccia croccante scarola e carciofi

La focaccia croccante scarola e carciofi è una valida alternativa per chi è intollerante al lievito oppure per coloro che non vogliono appesantirsi; è composta da due sfoglie croccanti che racchiudono un ripieno di verdure rigorosamente di stagione.

Generalmente con il termine focaccia si intende una pizza alta e soffice ma per questa ricetta mi sono ispirata ad un’altra che avevo preparato un po’ di tempo fa e postato sul blog la focaccia al formaggio.

Focaccia croccante scarola e carciofi


Ingredienti per focaccia croccante scarola e carciofi

Ingredienti per la pasta:

  • 350 g di farina di tipo 1;
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva;
  • acqua q.b.

Ingredienti per il ripieno:

  • 450 g di scarola;
  • 2 carciofi;
  • 3 filetti di acciughe;
  • e spicchi di aglio;
  • olio extra vergine di oliva;
  • sale;
  • pepe.

diametro teglia 28 cm di diametro

Procedimento

Focaccia croccante scarola e carciofi

Procediamo per prima cosa facendo l’impasto che conterrà il ripieno.  Mettete la farina a fontana su una spianatoia, aggiungete al centro i 2 cucchiai di olio extra vergine e un po’ di acqua e cominciate ad impastare. Mettete poca acqua per volta fino a completo assorbimento, non ho indicato la quantità di acqua perchè ogni tipo di farina assorbe in maniera differente i liquidi.

Impastate fino ad ottenere una palla e lasciatela riposare mezz’ora a temperatura ambiente.

Per la preparazione del ripieno lavate bene la scarola e tagliatela a pezzi, mettetela in una padella capiente e aggiungete il condimento, i 3 spicchi di aglio, il sale e l’olio e lasciatela appassire con coperchio.

Dopo circa 10 minuti aggiungete i carciofi a pezzi e le alici. Fate cuocere a fuoco moderato.

Dividete l’impasto in due parti e tirate due sfoglie sottili, quella che metterete a contatto con la teglia dovrà essere leggermente più grande per poi chiuderla con la parte superiore.

Quindi adagiate la prima sfoglia sulla teglia (dopo averla unta con dell’olio) e versate il ripieno uniformando a tutta la superficie, chiudete con la seconda parte dell’impasto e infornare a 200°C per 30 minuti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.